Serie A1
06/01/2018

SuperLega, subito un altro impegno casalingo. Domenica alle 18 al PalaTrento arriva la Bunge Ravenna

invia al mio Kindle

Simone Giannelli ferma a muro Nicolas Marechal nel match d'andata vinto da Ravenna 3-0

Foto archivio Trabalza

Trento, 6 gennaio 2018

 

La SuperLega UnipolSai 2017/18 torna subito in campo per disputare, interamente nella giornata di domenica 7 gennaio, il sedicesimo turno di regular season (il terzo del girone di ritorno). La Diatec Trentino sarà nuovamente impegnata di fronte al proprio pubblico, attendendo la visita della Bunge Ravenna. Al PalaTrento fischio d’inizio programmato per le ore 18: diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.elevensports.it/superlega.
QUI DIATEC TRENTINO Il successo in tre set ottenuto giovedì sera su Padova e la contemporanea sconfitta a Perugia di Verona (che deve però recuperare una partita) hanno permesso alla formazione gialloblù di continuare la propria risalita in classifica, giungendo sino al quarto posto. Lanza e compagni dovranno ora cercare di difendere tale piazzamento affrontando una diretta concorrente per la qualificazione ai Play Off come la Bunge, che all’andata li costrinse alla prima sconfitta in trasferta del loro campionato.
L’impegno con Ravenna sarà decisamente differente rispetto a quello che abbiamo affrontato pochi giorni fa con la Kioene – ha dichiarato l’allenatore Angelo Lorenzetti presentando la partita -  . Vista la vicinanza dei due appuntamenti non possiamo pensare di aver risolto i nostri problemi fisici ma cercheremo ancora una volta di puntare sull’aggressività e sulla determinazione, ricordandoci che otto vittorie consecutive significano sicuramente qualcosa. La Bunge è una squadra dotata di grande tecnica, con statistiche simili alle nostre e migliori prima dell’infortunio di Marechal; già nel match del girone d’andata aveva saputo metterci in grande difficoltà”.
L’allenamento nel tardo pomeriggio odierno al PalaTrento offrirà risposte al tecnico gialloblù in merito alle condizioni dell’intera rosa, con Kovacevic che potrebbe nuovamente essere risparmiato tenendo conto del risentimento addominale accusato a metà settimana.
In questa circostanza Trentino Volley disputerà la 736^ gara ufficiale della sua storia (bilancio: 511 vittorie e 224 sconfitte), la 335^ assoluta al PalaTrento e andrà a caccia della 266^ affermazione casalinga di sempre.
GLI AVVERSARI La Bunge Ravenna giunge al PalaTrento in piena corsa per una delle prime otto posizioni della classifica, traguardo che le consentirebbe di disputare i Play Off Scudetto falliti proprio all’ultimo respiro nella precedente stagione. A quota ventitré punti condivide proprio con Padova l’ultimo posto utile per qualificarsi alla fase post season e come la Kioene è reduce da una pesante sconfitta in tre set rimediata giovedì scorso. Lo 0-3 casalingo subito in casa contro Civitanova non ha comunque compromesso il cammino dei romagnoli, bravi appena cinque giorni prima a violare il PalaBanca di Piacenza in quattro set. Col rientro dello schiacciatore Marechal in formazione titolare (il francese aveva saltato la parte finale del girone d’andata per infortunio), i giallorossi hanno ritrovato maggiore qualità in tutti i fondamentali. Il gioco orchestrato in regia da Orduna fa spesso affidamento sulla verve a rete del transalpino ma anche sugli altri due attaccanti di palla alta, l’opposto austriaco Buchegger (terzo bomber del torneo) e il martello argentino Poglajen che sono molto efficaci anche al servizio. In rosa anche un fresco ex di turno come Tiziano Mazzone; lo schiacciatore romano, cresciuto nel settore giovanile gialloblù ed in seguito arrivato in prima squadra dove ha collezionato 45 presenze e 28 punti, non ha però ancora trovato spazio in campo anche a causa di un serio infortunio alla caviglia rimediato già durante la preparazione.
I PRECEDENTI Quello di domenica sarà il quattordicesimo confronto assoluto fra le due Società, che hanno iniziato a sfidarsi con continuità solo a partire dalla stagione 2011/12. Il bilancio è nettamente favorevole ai gialloblù per 11-2, ma i successi dei romagnoli sono piuttosto recenti: il 25 ottobre 2017 per 3-0 al Pala De André nel match d’andata di questa regular season e il 3 febbraio 2016 al tie break nell’impianto di via Fersina. In tutti gli altri casi sono arrivati successi per Trento: per 3-1 (una sola volta) e per 3-0 (dieci), come accaduto anche nell’ultimo precedente casalingo, riferito a quasi un anno fa (21 gennaio 2017). Trentino Volley ha origini ravennate: nel maggio del 2000 il Presidente Diego Mosna acquistò i diritti di Serie A1 proprio dalla Valleverde Porto, già vincitrice di uno scudetto e tre Coppe Campioni negli anni novanta.
GLI ARBITRI Dirigeranno l’incontro Fabrizio Saltalippi (di Perugia, di ruolo dal 1995 ed internazionale dal 2000) e Umberto Zanussi (di Belluno, in Serie A dal 2006). I due fischietti sono alla prima partita congiunta in SuperLega UnipolSai 2017/18, l’undicesima per Saltalippi (che ritrova la Diatec Trentino dopo averla arbitrata per l’ultima volta il 4 maggio 2017, in gara 2 di Finale Scudetto), la decima per Zanussi (che in questo campionato aveva diretto Trento-Latina 3-2 del 23 novembre).
RADIO, TV E INTERNET La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, network partner della Trentino Volley, con commento affidato a Stefano Piffer e Andrea Cobbe. I collegamenti col PalaTrento saranno effettuati all’interno di “Campioni di Sport”, il contenitore sportivo dell’emittente di via Missioni Africane. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page www.trentinovolley.it, mentre sul sito www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
Prevista anche la diretta in streaming video sullo spazio web “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.elevensports.it/superlega; il servizio è a pagamento.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda lunedì 8 gennaio alle ore 21.50 su RTTR, tv partner della Società di via Trener, subito dopo il magazine “RTTR Volley” ed in replica a mezzanotte dello stesso giorno.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).
BIGLIETTI, MERCHANDISING E “GIOEL DAY” La prevendita biglietti è attiva fino a sabato sera alle ore 19 presso gli uffici di Promoevent, in via Suffragio 10 a Trento, e in qualsiasi momento su internet cliccando http://www.vivaticket.it/ita/event/diatec-trentino-ravenna/108086. Domenica le casse del PalaTrento, attive a partire dalle ore 17, stesso momento in cui verranno aperti anche gli ingressi del palazzetto. Le casse rimarranno a disposizione sino alla fine del secondo set, momento in cui non sarà più possibile accedere al PalaTrento per vedere il resto del match.
All’interno, dietro la tribuna lunga lato nord, i tifosi troveranno a propria disposizione il punto merchandising gialloblù; in vendita una vastissima gamma di articoli Trentino Volley.
Al PalaTrento anrà in scena il “Gioel Day”; per festeggiare insieme al pubblico la prima stagione di partnership, Trentino Volley e Gioel predisporranno una serie di iniziative che vedranno l’azienda di Trento, specializzata nella messa a punto di sistemi di pulizia e igienizzazione degli ambienti, protagonista sul Match Program, in Area Hospitality e sui led del PalaTrento, per l’occasione fortemente caratterizzati dal logo di Gioel. Targato Gioel anche il premio di mvp, scelto dalla giuria di giornalisti al termine del match.

 

SuperLega UnipolSai 2017/18, classifica e programma del sedicesimo turno

 

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa

ARTICOLI CORRELATI

FOTO GALLERY

VIDEO GALLERY

Documenti allegati

Altri articoli

PROSSIMA PARTITA

domenica 21 gennaio 2018 (PalaOlimpia)

ore 18:00 Calzedonia Verona - Diatec Trentino

ULTIMA PARTITA

Trento, giovedì 18 gennaio 2018 (PalaTrento)

ore 20:30 Diatec Trentino - Arkas Izmir 0 - 0

Giocatori

Pier Paolo Partenio
  • Partenio Pier Paolo
  • 25 Anni
  • 15
  • Italy
  • Palleggiatore
  • 06/02/1993
Scheda
Jan Kozamernik
  • Kozamernik Jan
  • 23 Anni
  • 4
  • Slovenia
  • Centrale
  • 24/12/1995
Scheda
Luca Vettori
  • Vettori Luca
  • 27 Anni
  • 7
  • Italy
  • Opposto
  • 26/04/1991
Scheda
Nicholas Hoag
  • Hoag Nicholas
  • 26 Anni
  • 3
  • Canada
  • Schiacciatore
  • 19/08/1992
Scheda
Oreste Cavuto
  • Cavuto Oreste
  • 22 Anni
  • 5
  • Italy
  • Schiacciatore
  • 05/12/1996
Scheda
VEDI TUTTI

AREA RISERVATA

Area riservata sponsor. Con foto HD, News, Statistiche, Video e tanto altro.

USERNAME PASSWORD Se non sei ancora registrato:

Breaking News

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

INSTAGRAM