Serie A1
15/05/2011

Cuneo travolta 3-0, è scudetto! Itas Diatec Trentino Campione d'Italia per la seconda volta!!!

invia al mio Kindle

Roma, 11 maggio 2011

focus sul v-day 2011

15052011squadra
La gioia tricolore dell'Itas Diatec Trentino (foto Trabalza)
Itas Diatec Trentino Campione d’Italia per la seconda volta nella propria storia! Il V-Day 2011 consegna quello che ventisei giornate di regular season avevano già detto in maniera piuttosto eloquente in favore della formazione gialloblu. La squadra di Stoytchev questa sera superando per 3-0 i campioni uscenti della Bre Banca Lannutti Cuneo al Pala Lottomatica di Roma ha infatti conquistato in maniera perentoria il proprio secondo titolo italiano (il terzo in totale se si tiene conto anche di quello vinto con l’Under 18 nel 2006), tornando ad esultare per il tricolore dopo tre anni di astinenza e due finali perse.

E’ il successo che mette il sigillo ad una stagione da sogno, in cui la Società di via Trener ha messo contemporaneamente nella propria bacheca tutti i trofei più importanti che lo sport può consegnare ad un club: Mondiale, Champions League e appunto scudetto.
Se si esclude il secondo set, l’unico in cui Cuneo è riuscita a mettere per la prima metà della frazione in difficoltà Trento con il servizio, il match è stato un assoluto monologo gialloblu in cui la squadra di Stoytchev è sempre stata in grado di controllare le uscite del gioco di Grbic e conquistare break point in serie non solo grazie al proprio servizio ma pure per mezzo di un sistema muro-difesa di altissimo livello. A capitalizzare l’ottimo lavoro svolto da battuta e seconda linea ci hanno poi pensato Kaziyski (60% a rete), Juantorena ma soprattutto Jan Stokr. Alla prima finale scudetto di Serie A1 della propria carriera, il ceco ha sciorinato una prestazione da primattore assoluto terminando il match con 21 punti (di cui due a muro ed uno in battuta) ed il 69% a rete che non poteva far altro che fruttargli il titolo di mvp. Ottima anche la regia di Raphael, sempre lucido, ed il lavoro svolto a muro da Birarelli e con lo stesso servizio da Sala (tre dei sette ace trentini portano la sua firma) ed in ricezione da Bari.
La cronaca della gara. Le due formazioni si presentano con gli schieramenti che le hanno contraddistinte in questi playoff scudetto ma a partire meglio è Trento che apporta subito un significativo strappo (5-1) grazie a due errori di Cuneo, due break point di Juantorena ed un ace di Sala. Giuliani chiama time out ma la furia trentina non si placa e con un altro ace di Sala e un attacco vincente del cubano si arriva al primo time out tecnico sull’8-2. Nella fase centrale del parziale la Bre Banca Lannutti inizia a giocare e si porta sino al -4 (10-6) poggiandosi su Wijsmans e Patriarca. La nuova accelerazione degli iridati ha la firma di Stokr e Sala che con altri due ace firmano il 16-9 che di fatto chiude il contro perché i piemontesi staccano la spina (19-9, 23-13) in attesa dell’avvio del secondo set che arriva dopo un 25-13 nettissimo.
Secondo parziale che vede inizialmente gli attori interpretare a parti invertite lo stesso copione; la battuta ed il muro di Cuneo (Mastrangelo su tutti) si ergono a protagonisti e i bianco verdi volano sul 3-8. Trento prova a riprendersi immediatamente e risale fino al meno 2 (10-12) sfruttando l’efficacia a rete di Kaziyski. I Campioni d’Italia provano nuovamente a mettere terreno fra sé e gli avversari con un ace fortunoso di Grbic ma i gialloblu non demordono e con Kaziyski al servizio si portano sino al 14-15. Il rush finale vede Stokr salire in cattedra: il ceco ottiene la parità sul 16-16 e poi firma il primo vantaggio del parziale 18-17 e successivamente l’allungo decisivo (23-19) con un muro di Patriarca. Kaziyski si procura tre palle set (24-21) e chiude lui stesso sulla seconda (25-22).
Il colpo assestato a Cuneo è particolarmente pesante, tant’è vero che sull’onda dell’entusiasmo Trento parte alla grande anche nella terza frazione prima con un 4-0 nel segno di Kaziyski e poi con l’8-2 siglato da Stokr. Il copione non cambia in seguito perché Stokr e Trento continuano a murare e a martellare e i gialloblu sentono profumo di tricolore giù sul 16-6. Chiude proprio un punto dell’opposto ceco addirittura sul 25-9 ed è il modo più giusto per sancire la fine della partita.

Di seguito il tabellino del V-Day Sustenium 2011 giocato stasera al Pala Lottomatica di Roma

Itas Diatec Trentino-Bre Banca Lannutti Cuneo 3-0
(25-13, 25-22, 25-9)
ITAS DIATEC TRENTINO:
Stokr 21, Kaziyski 13, Sala 7, Raphael 3, Juantorena 7, Birarelli 7, Bari (L); Della Lunga, Colaci, Zygadlo. N.e. Leonardi e Sokolov. All. Radostin Stoytchev.
BRE BANCA LANNUTTI:
Volkov 3, Nikolov 6, Patriarca 4, Mastrangelo 7, Grbic 1, Henno (L); Peda, Fortunato 1. N.e. Galic, Montagna, Carletti. All. Alberto Giuliani
ARBITRI:
Saltalippi di Perugia e Santi di Città di Castello (Perugia).
DURATA SET:
22’, 29’, 21’; tot 1h e 12’.
NOTE:
9.250 spettatori per un incasso di 175.300 euro. Itas Diatec Trentino: 7 muri, 7 ace,  11 errori in battuta, 3 errori azione, 64% in attacco, 65% (59%) in ricezione. Bre Banca Lannutti Cuneo: 7 muri, 2 ace, 9 errori in battuta, 7 errori azione, 32% in attacco, 44% (37%) in ricezione. Mvp Jan Stokr.


Trentino Volley S.p.A.
Ufficio Stampa

Francesco Segala
Tel 0461-829939, e-mail: francesco.segala@trentinovolley.it

Altri articoli

PROSSIMA PARTITA

Ravenna, mercoledì 25 ottobre 2017 (Pala De André)

ore 20:30 Bunge Ravenna - Diatec Trentino

ULTIMA PARTITA

domenica 22 ottobre 2017

ore 18:00 Kioene Padova - Diatec Trentino 1 - 3

Giocatori

Simone Giannelli
  • Giannelli Simone
  • 21 Anni
  • 9
  • Italy
  • Palleggiatore
  • 09/08/1996
Scheda
Pier Paolo Partenio
  • Partenio Pier Paolo
  • 24 Anni
  • 15
  • Italy
  • Palleggiatore
  • 06/02/1993
Scheda
Aidan Zingel
  • Zingel Aidan
  • 27 Anni
  • 11
  • Australia
  • Centrale
  • 19/11/1990
Scheda
Eder Carbonera
  • Carbonera Eder
  • 34 Anni
  • 16
  • Brazil
  • Centrale
  • 19/10/1983
Scheda
Filippo Lanza
  • Lanza Filippo
  • 26 Anni
  • 10
  • Italy
  • Schiacciatore
  • 03/03/1991
Scheda
VEDI TUTTI

RASSEGNA STAMPA

22 ottobre 2017
Domenica 22 ottobre 2017
21 ottobre 2017
Sabato 21 ottobre 2017
20 ottobre 2017
Venerdì 20 ottobre 2017
VEDI TUTTO

AREA RISERVATA

Area riservata sponsor. Con foto HD, News, Statistiche, Video e tanto altro.

USERNAME PASSWORD Se non sei ancora registrato:

Breaking News

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

INSTAGRAM