Serie A1
14/10/2011

Le parole dei gialloblù dopo il trionfo: "Siamo nella storia"

invia al mio Kindle
Doha (Qatar), 14 ottobre 2011
14102011gruppo
Un'altra vittoria di Trento, un'altra vittoria del gruppo
(foto Trabalza)

Alcune dichiarazioni raccolte al termine della finale del Mondiale per Club 2011.

Raphael: "Abbiamo scritto un'altra pagina della storia della pallavolo, non solo della Trentino Volley, e ciò mi rende orgogliossimo di me, dei miei compagni e di tutto l'ambiente gialloblù.  Non era facile arrivare qui con i favori del pronostico e confermarsi ancora una volta i più forti: ce l'abbiamo fatta e sono strafelice".

Mitar Djuric:
"Iniziare così la mia avventura a Trento è davvero incredibile, sono felicissimo perchè non potevo davvero immaginarlo alla vigilia. Abbiamo giocato una grande partita, dopo il 29-31 del primo set non ci siamo persi d'animo e spero solo che sia l'inizio di una lunga serie di soddisfazioni da raccogliere".

Matey Kaziyski:
"Il Mondiale più bello dei tre? Difficile dirlo ma sicuramente è stata ancora una volta una grandissima emozione vissuta assieme, da grande gruppo quale siamo. Il primo set ci ha fatto capire che per vincere avremmo dovuto giocare ancora meglio di quanto stavamo facendo; eravamo dispiaciuti per quel 29-31 ma non abbiamo smesso di crederci anzi ci siamo ripresi e siamo stati in grado di giocare ancora meglio. La dedica della vittoria va a tutti i compagni, i dirigenti ed i tifosi. Tutti assieme formiamo una squadra splendida".

Dore Della Lunga:
Sono molto contento, dall’esterno può sembrare normale continuare a vincere in ogni circostanza ma ci assicuro che non è così; dietro ad ogni successo c'è tantissimo lavoro. Spero quindi che questo trionfo venga preso realmente per quello che è: una grandissima impresa".

Jan Stokr:
Non ho molto da dire, preferisco che sia sempre il campo a parlare. Quello che abbiamo dimostrato oggi è di essere ancora una volta i più forti. Giocare in questa squadra è fantastico e divertente al tempo stesso. Stasera ci siamo davvero espressi alla grande”.

Andrea Bari:E' sempre una grande emozione vincere perché non era così scontato riuscirci. Il primo set ha dimostrato a tutti che la squadra polacca non era appagata e non voleva accontentarsi di essere fra le prime due ma questo rende ancora più bella la nostra vittoria. Partire sotto 0-1 e vincere ancora, per di più tre mondiali di fila, credo che sia una cosa irripetibile, godiamoci quindi il momento. La dedica  va ad Eleonora, mia moglie, e al nostro piccolo che arriverà a gennaio”.



Trentino Volley S.p.A.
Ufficio Stampa

Francesco Segala
Tel 0461-829939, e-mail: francesco.segala@trentinovolley.it

Altri articoli

PROSSIMA PARTITA

mercoledì 24 gennaio 2018

ore 20:30 Materdomini Castella Grot - Diatec Trentino

ULTIMA PARTITA

domenica 21 gennaio 2018 (PalaOlimpia)

ore 18:00 Calzedonia Verona - Diatec Trentino 1 - 3

Giocatori

Uros Kovacevic
  • Kovacevic Uros
  • 25 Anni
  • 2
  • Serbia
  • Schiacciatore
  • 06/05/1993
Scheda
Filippo Lanza
  • Lanza Filippo
  • 27 Anni
  • 10
  • Italy
  • Schiacciatore
  • 03/03/1991
Scheda
Oreste Cavuto
  • Cavuto Oreste
  • 22 Anni
  • 5
  • Italy
  • Schiacciatore
  • 05/12/1996
Scheda
Matteo Chiappa
  • Chiappa Matteo
  • 25 Anni
  • 8
  • Italy
  • Libero
  • 06/07/1993
Scheda
Nicholas Hoag
  • Hoag Nicholas
  • 26 Anni
  • 3
  • Canada
  • Schiacciatore
  • 19/08/1992
Scheda
VEDI TUTTI

RASSEGNA STAMPA

23 gennaio 2018
Martedì 23 gennaio 2018
22 gennaio 2018
Lunedì 22 gennaio 2018
21 gennaio 2018
Domenica 21 gennaio 2018
VEDI TUTTO

AUDIO INTERVISTE

VEDI TUTTO

AREA RISERVATA

Area riservata sponsor. Con foto HD, News, Statistiche, Video e tanto altro.

USERNAME PASSWORD Se non sei ancora registrato:

Breaking News

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

INSTAGRAM